Archivi della categoria: Vangelo del giorno

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 5 luglio 2021

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 9,18-26) In quel tempo, [mentre Gesù parlava,] giunse uno dei capi, gli si prostrò dinanzi e disse: «Mia figlia è morta proprio ora; ma vieni, imponi la tua mano su di lei ed ella vivrà». Gesù si alzò e lo seguì con i suoi discepoli. Ed ecco, una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni, gli si avvicinò … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 5 luglio 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 4 luglio 2021

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 6,1-6) In quel tempo, Gesù venne nella sua patria e i suoi discepoli lo seguirono. Giunto il sabato, si mise a insegnare nella sinagoga. E molti, ascoltando, rimanevano stupiti e dicevano: «Da dove gli vengono queste cose? E che sapienza è quella che gli è stata data? E i prodigi come quelli compiuti dalle sue mani? Non è costui il … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 4 luglio 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 3 luglio 2021

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 20,24-29) Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù. Gli dicevano gli altri discepoli: «Abbiamo visto il Signore!». Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo». Otto … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 3 luglio 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 2 luglio 2021

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 9,9-13) In quel tempo, Gesù, vide un uomo, chiamato Matteo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Ed egli si alzò e lo seguì. Mentre sedeva a tavola nella casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e se ne stavano a tavola con Gesù e con i suoi discepoli. Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: «Come mai … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 2 luglio 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 1 luglio 2021

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 9,1-8) In quel tempo, salito su una barca, Gesù passò all’altra riva e giunse nella sua città. Ed ecco, gli portavano un paralitico disteso su un letto. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Coraggio, figlio, ti sono perdonati i peccati». Allora alcuni scribi dissero fra sé: «Costui bestemmia». Ma Gesù, conoscendo i loro pensieri, disse: «Perché pensate cose … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 1 luglio 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 30 giugno 2021

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 8,28-34) In quel tempo, essendo Gesù giunto all’altra riva del mare di Tiberiade, nel paese dei Gadarèni, due indemoniati, uscendo dai sepolcri, gli vennero incontro; erano tanto furiosi che nessuno poteva più passare per quella strada. Cominciarono a gridare: «Che cosa abbiamo noi in comune con te, Figlio di Dio? Sei venuto qui prima del tempo a tormentarci?». A qualche … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 30 giugno 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 29 giugno 2021

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 16,13-20) In quel tempo, Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti». Disse loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 29 giugno 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 28 giugno 2021

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 8,18-22) In quel tempo, vedendo la folla attorno a sé, Gesù ordinò di passare all’altra riva. Allora uno scriba si avvicinò e gli disse: «Maestro, ti seguirò dovunque tu vada». Gli rispose Gesù: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». E un altro … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 28 giugno 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 27 giugno 2021

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 5, 21-43) In quel tempo, essendo Gesù passato di nuovo in barca all’altra riva, gli si radunò attorno molta folla ed egli stava lungo il mare. E venne uno dei capi della sinagoga, di nome Giàiro, il quale, come lo vide, gli si gettò ai piedi e lo supplicò con insistenza: «La mia figlioletta sta morendo: vieni a imporle le … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 27 giugno 2021 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 26 giugno 2021

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 8, 15-17) In quel tempo, entrato Gesù in Cafàrnao, gli venne incontro un centurione che lo scongiurava e diceva: «Signore, il mio servo è in casa, a letto, paralizzato e soffre terribilmente». Gli disse: «Verrò e lo guarirò». Ma il centurione rispose: «Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma di’ soltanto una parola e … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 26 giugno 2021 »