Archivi della categoria: Vangelo del giorno

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 21 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 12,46-50) In quel tempo, mentre Gesù parlava ancora alla folla, ecco, sua madre e i suoi fratelli stavano fuori e cercavano di parlargli. Qualcuno gli disse: «Ecco, tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e cercano di parlarti». Ed egli, rispondendo a chi gli parlava, disse: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Poi, tendendo la … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 21 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 20 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 12,38-42) In quel tempo, alcuni scribi e farisei dissero a Gesù: «Maestro, da te vogliamo vedere un segno». Ed egli rispose loro: «Una generazione malvagia e adultera pretende un segno! Ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona il profeta. Come infatti Giona rimase tre giorni e tre notti nel ventre del pesce, così il … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 20 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 19 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,24-30) In quel tempo, Gesù espose alla folla un’altra parabola, dicendo: «Il regno dei cieli è simile a un uomo che ha seminato del buon seme nel suo campo. Ma, mentre tutti dormivano, venne il suo nemico, seminò della zizzania in mezzo al grano e se ne andò. Quando poi lo stelo crebbe e fece frutto, spuntò anche la zizzania. … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 19 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 18 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 12,14-21) In quel tempo, i farisei uscirono e tennero consiglio contro di lui per farlo morire. Gesù però, avendolo saputo, si allontanò di là. Molti lo seguirono ed egli li guarì tutti e impose loro di non divulgarlo, perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaìa: «Ecco il mio servo, che io ho scelto; il … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 18 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 17 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 12,1-8) In quel tempo, Gesù passò, in giorno di sabato, fra campi di grano e i suoi discepoli ebbero fame e cominciarono a cogliere delle spighe e a mangiarle. Vedendo ciò, i farisei gli dissero: «Ecco, i tuoi discepoli stanno facendo quello che non è lecito fare di sabato». Ma egli rispose loro: «Non avete letto quello che fece Davide, … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 17 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 16 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 11,28-30) In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».   Commento dell’Arcivescovo … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 16 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 15 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 11,25-27) In quel tempo, Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 15 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 14 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 11,20-24) In quel tempo, Gesù si mise a rimproverare le città nelle quali era avvenuta la maggior parte dei suoi prodigi, perché non si erano convertite: «Guai a te, Corazìn! Guai a te, Betsàida! Perché, se a Tiro e a Sidóne fossero avvenuti i prodigi che ci sono stati in mezzo a voi, già da tempo esse, vestite di sacco … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 14 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 13 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 10,34-11,17) In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli: «Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; sono venuto a portare non pace, ma spada. Sono infatti venuto a separare l’uomo da suo padre e la figlia da sua madre e la nuora da sua suocera; e nemici dell’uomo saranno quelli della sua casa. Chi ama padre … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 13 luglio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 12 luglio 2020

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,1-23) Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla spiaggia. Egli parlò loro di molte cose con parabole. E disse: «Ecco, il seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde lungo … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 12 luglio 2020 »