Archivi della categoria: Vangelo del giorno

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 2 ottobre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 17,5-10) In quel tempo, gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!». Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe. Chi di voi, se ha un servo ad arare o a pascolare il gregge, gli dirà, quando rientra dal … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 2 ottobre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 1 ottobre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 10,17-24) In quel tempo, i settantadue tornarono pieni di gioia, dicendo: «Signore, anche i demòni si sottomettono a noi nel tuo nome». Egli disse loro: «Vedevo Satana cadere dal cielo come una folgore. Ecco, io vi ho dato il potere di camminare sopra serpenti e scorpioni e sopra tutta la potenza del nemico: nulla potrà danneggiarvi. Non rallegratevi però perché … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 1 ottobre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 30 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 10,13-16) In quel tempo, Gesù disse: «Guai a te, Corazìn, guai a te, Betsàida! Perché, se a Tiro e a Sidòne fossero avvenuti i prodigi che avvennero in mezzo a voi, già da tempo, vestite di sacco e cosparse di cenere, si sarebbero convertite. Ebbene, nel giudizio, Tiro e Sidòne saranno trattate meno duramente di voi. E tu, Cafàrnao, sarai … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 30 settembre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 29 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 1,47-51) In quel tempo, Gesù, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 29 settembre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 28 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,57-62) In quel tempo, mentre camminavano per la strada, un tale disse a Gesù: «Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». A un altro disse: «Seguimi». E costui rispose: «Signore, permettimi di andare prima … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 28 settembre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 27 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,51-56) Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé. Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso Gerusalemme. Quando videro ciò, i discepoli … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 27 settembre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 26 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,46-50) In quel tempo, nacque una discussione tra i discepoli, chi di loro fosse più grande. Allora Gesù, conoscendo il pensiero del loro cuore, prese un bambino, se lo mise vicino e disse loro: «Chi accoglierà questo bambino nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, accoglie colui che mi ha mandato. Chi infatti è il più piccolo fra … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 26 settembre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 25 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 16,19-31) In quel tempo, Gesù disse ai farisei: «C’era un uomo ricco, che indossava vestiti di porpora e di lino finissimo, e ogni giorno si dava a lauti banchetti. Un povero, di nome Lazzaro, stava alla sua porta, coperto di piaghe, bramoso di sfamarsi con quello che cadeva dalla tavola del ricco; ma erano i cani che venivano a leccare … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 25 settembre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 24 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,43b-45) In quel giorno, mentre tutti erano ammirati di tutte le cose che faceva, Gesù disse ai suoi discepoli: «Mettetevi bene in mente queste parole: il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini». Essi però non capivano queste parole: restavano per loro così misteriose che non ne coglievano il senso, e avevano timore di interrogarlo su questo … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 24 settembre 2022 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 23 settembre 2022

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,18-22) Un giorno Gesù si trovava in un luogo solitario a pregare. I discepoli erano con lui ed egli pose loro questa domanda: «Le folle, chi dicono che io sia?». Essi risposero: «Giovanni il Battista; altri dicono Elìa; altri uno degli antichi profeti che è risorto». Allora domandò loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Pietro rispose: «Il Cristo … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 23 settembre 2022 »