Archivi della categoria: Vangelo del giorno

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 12 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,27-31) In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi. Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. Avete udito che vi ho detto: “Vado e tornerò da voi”. Se mi amaste, vi rallegrereste che io vado al Padre, … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 12 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 11 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,21-26) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama. Chi ama me sarà amato dal Padre mio e anch’io lo amerò e mi manifesterò a lui». Gli disse Giuda, non l’Iscariòta: «Signore, come è accaduto che devi manifestarti a noi, e non al mondo?». Gli rispose … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 11 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 10 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,1-12) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: Vado a prepararvi un posto? Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 10 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 9 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,7-14) In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Sabato 9 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 8 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,1-6) In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: Vado a prepararvi un posto? Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Venerdì 8 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 7 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 13,16-20) [Dopo che ebbe lavato i piedi ai discepoli, Gesù] disse loro: «In verità, in verità io vi dico: un servo non è più grande del suo padrone, né un inviato è più grande di chi lo ha mandato. Sapendo queste cose, siete beati se le mettete in pratica. Non parlo di tutti voi; io conosco quelli che ho scelto; … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Giovedì 7 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 6 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 12,44-50) Ricorreva, in quei giorni, a Gerusalemme la festa della Dedicazione. Era inverno. Gesù camminava nel tempio, nel portico di Salomone. Allora i Giudei gli si fecero attorno e gli dicevano: «Fino a quando ci terrai nell’incertezza? Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente». Gesù rispose loro: «Ve l’ho detto, e non credete; le opere che io compio … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Mercoledì 6 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 5 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 10,22-30) Ricorreva, in quei giorni, a Gerusalemme la festa della Dedicazione. Era inverno. Gesù camminava nel tempio, nel portico di Salomone. Allora i Giudei gli si fecero attorno e gli dicevano: «Fino a quando ci terrai nell’incertezza? Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente». Gesù rispose loro: «Ve l’ho detto, e non credete; le opere che io compio … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Martedì 5 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 4 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 10,1-10) In quel tempo, disse Gesù: «In verità, in verità io vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore dalla porta, ma vi sale da un’altra parte, è un ladro e un brigante. Chi invece entra dalla porta, è il pastore delle pecore. Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce: egli chiama le sue pecore, … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Lunedì 4 maggio 2020 »

Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 3 maggio 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 10,1-10) In quel tempo, Gesù disse: «In verità, in verità io vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore dalla porta, ma vi sale da un’altra parte, è un ladro e un brigante. Chi invece entra dalla porta, è pastore delle pecore. Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce: egli chiama le sue pecore, ciascuna … Continua a leggere Commento al Vangelo dell’Arcivescovo – Domenica 3 maggio 2020 »